Skip to main content

Il nuovo regolamento redatto da IVASS e CONSOB riscrive il mercato dei prodotti assicurativi di investimento sia interministeriale di sottoscrizione che di distribuzione. Parole d’ordine: Trasparenza, Uniformità, Proporzionalità. Cosa significa? Noi di BIG offriamo al lettore uno scorcio per saperne di più e comprendere il cambiamento. Eccovi gli IBIPS.

Non è solo una questione di normativa. Il nuovo regolamento sul governo e controllo dei prodotti assicurativi (regolamento UE n. 2017/23589, detto Pog) sulla distribuzione dei prodotti di investimento assicurativo (cosiddetti Ibips) è frutto di un lavoro di stretto coordinamento tra IVASS e Consob finalizzato a rafforzare la protezione del consumatore e ad anticiparla già alla fase di ideazione del prodotto assicurativo.

Entrato in vigore il 31 marzo 2021 il regolamento definisce un approccio al cliente molto più diretto e trasparente. Inoltre definisce in maniera univoca e unitaria, una serie di regole valide per tutti i canali distributivi (regolamenti dette IDD, ovvero Insurance Distribution Directive, direttive in materia di distribuzione assicurativa e riassicurativa, come imprese, agenti, broker, banche, uffici postali…) e per tutti i prodotti assicurativi.

“La compagnia dovrà fornire al distributore tutte le informazioni rilevanti sul prodotto assicurativo e deve altresì controllare che sia collocato al mercato cui è destinato.”

QUAL È LO SCOPO DEL NUOVO REGOLAMENTO POG?

Il nuovo approccio mira anzitutto a creare equilibrio informativo tra venditore e compratore secondo il principio di trasparenza e proporzionalità al fine di ridurre le ipotesi di asimmetria informativa tra i contraenti già in fase di progettazione del piano di investimento assicurativo. Ciò significa che le compagnie dovranno definire per ciascun prodotto il mercato di riferimento “positivo” -cioè a quale clientela quel prodotto è destinato e a quali bisogni ed esigenze risponde- e il mercato di riferimento “negativo”, ovvero a quale tipologia di clienti non deve essere proposto perché non adatto. Inoltre, a tutela del consumatore, le compagnie sono state chiamate a variare le modalità di vendita, fornire informazioni pre e post contrattuali, anticipare le informazioni in fase di ideazione del prodotto (POG: Product Oversight Governance) nonché assicurare l’adeguatezza dei prodotti offerti rispetto alle esigenze dei clienti per i quali sono stati disegnati.

In un settore in cui il prodotto assicurativo di investimento viene offerto tanto dalle compagnie assicurative quanto da banche e uffici postali la normativa pone i “distributori” nell’obbligo di riformulare il proprio approccio, fornendo al contraente gli strumenti per valutare e confrontare il servizio offerto.

IL POG SECONDO BIG

Dal punto di vista di un intermediario assicurativo, qual è BIG Insurance Brokers, l’introduzione del POG per la regolamentazione dei prodotti di investimento assicurativo IBIPS non cambia il nostro approccio al cliente in quanto, da sempre, garantire presidi informativi a tutela del contraente (dati identificativi dell’impresa/intermediario, procedure di reclamo e ADR, valutazione dei bisogni e richieste del cliente, consegna della documentazione informativa) è il nostro modus operandi.

Proprio per questo forniamo al lettore un sintetico specchietto volto a fare maggiore chiarezza in fase di progettazione e sottoscrizione di polizza di investimento assicurativo.

COS’È L’IBIPS?

L’acronimo IBIPS significa Insurance-based Investment Products, ossia prodotti di investimento assicurativo. Sono definiti dalla direttiva IID (art. 2 par. 1, n. 17) come prodotti assicurativi che presentano una scadenza o un valore di riscatto e in cui tale scadenza o valore di riscatto è esposto in tutto o in parte in modo diretto o indiretto alle fluttuazioni di mercato. Per chi sa già ciò di cui stiamo parlando la sigla  IBIP sostituisce la nomenclatura che identificava i prodotti d’investimento assicurativo Ramo I, III, V e multiramo.

QUALI SONO I PRODOTTI NON IBIPS?

Dunque NON rientrano in questo pacchetto prodotti assicurativi come l’RC auto, la polizza salute/infortuni, casa..) nonché le polizze vita puro rischio (ad esempio, la temporanea caso morte), comprese le polizze connesse a mutui e prestiti , e i prodotti previdenziali.

COSA SONO I PRIIPS?

IBIPs e PRIPs (Packaged Retail Investment Product) insieme costituiscono il PRIIPs, ovvero una macrocategoria di prodotti finanziari pre-assemblati come i derivati; i fondi comuni di investimento; le obbligazioni convertibili; prodotti assicurativi con una componente di investimento; prodotti e depositi strutturati; prodotti emessi da SPV.

COSA MI DEVO ASPETTARE SE VOGLIO DOTARMI DI UN PRODOTTO IBIPS?

Nel caso sceglieste il vostro “distributore” in ambito assicurativo, la compagnia (o l’agente) vi offriranno i nuovi DIP, Documenti Informativi Precontrattuali che sostituiscono la precedente Nota Informativa e sono redatti in forma standardizzata e semplificata aumentando la consapevolezza del cliente e la comparabilità tra prodotti. Per i prodotti IBIPs, insieme al DIP riceverete anche il KID (Key Information Document) un documento informativo sui prodotti, definito a livello europeo in maniera identica per tutti i PRIIPs.  DIP e KID si integrano fornendo al sottoscrittore le informazioni precontrattuali, incluse quelle richieste dalla normativa Solvency II (entrata in vigore nel 2016).

COSA DEVO FARE SE RITENGO CHE QUESTO PERCORSO NON VIENE EFFETTUATO?

In caso di controversie o necessità vi segnaliamo che il KID è vigilato da Consob mentre il DIP è vigilato da IVASS.Va specificato che il regolamento POG per i prodotti IBIPs vale per tutta l’Europa. Il che garantisce l’uniformità delle regole applicate.

IL REGOLAMENTO IVASS
Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il regolamento IVASS, con particolare attenzione a
Regolamento 40 ivass : Regolamento recante disposizioni in materia di distribuzione assicurativa e riassicurativa (applicabile dal 1° ottobre 2018)

Regolamento 41 ivassRegolamento in materia di informativa, pubblicità e realizzazione dei prodotti assicurativi

Regolamento 45 ivass: Regolamento IVASS recante disposizioni in materia di requisiti di governo e controllo dei prodotti assicurativi.

Regolamento 38 ivass: Regolamento recante disposizioni in materia di sistema di governo societario

Regolamento 44 ivass: Regolamento n. 44 in materia di antiriciclaggio su organizzazione, procedure e controlli interni e adeguata verifica della clientela

*Le informazioni riportate non costituiscono contratto e non impegnano il broker o l’assicuratore per il quale valgono le condizioni contrattuali sottoscritte tra le parti. Leggere attentamente il set informativo di polizza prima della sottoscrizione.

Private life insurance: uno strumento per la protezione del patrimonio
Magazine

Private life insurance: uno strumento per la protezione del patrimonio

L’estrema incertezza dei mercati finanziari ha spinto gli investitori privati ad adottare strategie più protettive nei confronti del patrimonio, a discapito di investimenti con alte performance associati a rischi elevati. L’assicurazione vita si sta confermando tra i prodotti più adatti a soddisfare questi obiettivi. Il Private Life Insurance a livello contrattuale e fiscale è una polizza a vita intera che permette di assecondare le esigenze di gestione…
La pianificazione patrimoniale: perché è importante
Magazine

Trust e polizza vita, utilizzo nella pianificazione patrimoniale

Quando si pensa a come pianificare il futuro uno dei temi ricorrenti riguarda l’eredità che lasceremo a chi verrà dopo di noi. Subito dopo aver definito il proprio piano pensionistico ed essersi preoccupati della tutela della propria salute, il tema successorio risulta essere caro a tutti, in particolare modo a imprenditori, professionisti e amministratori che in vita hanno costruito e/o ereditato un capitale importante…
Polizze vita estere: giurisdizioni a confronto, come scegliere
Magazine

Polizze vita estere: giurisdizioni a confronto, come scegliere

La polizza assicurativa a vita intera è un prodotto che permette di proteggere e pianificare il proprio patrimonio. I prodotti offerti dalle compagnie estere permettono di assecondare le esigente di gestione e pianificazione patrimoniale del sottoscrittore. Le Polizze vita estere integrano i servizi di private banking e di gestione degli investimenti con i vantaggi offerti dagli strumenti assicurativi (maggiori dettagli alla pagina Private Life Insurance).…